Corriere della Sera: Gnocco fritto e atmosfera amichevole

Corriere della Sera: Gnocco fritto e atmosfera amichevole

Hosteria il Castelletto Corriere della Sera

Con grande piacere Vi invitiamo a leggere l'edizione di oggi (14/03/2013) del Corriera della Sera (Milano). Nella rubrica "La città da vivere./ A tavola" a cura di Valerio M. Visintin, troverete una bella recensione sul nostro ristorante.

Ecco come ci descrive il giornalista:

Gnocco fritto e atmosfera amichevole
Così vicino e così lontano. A un tiro di schippo dalla città ha luogo un frammento di cultura rurale e gastronomica piacentina, raccolto nel corpaccione di quella che fu una locanda. Al timone c'è tutta la famiglia Platé che si divide tra le sale e la cucina. Nel menu brillano piatti schiettamente tradizionali come: gnocco fritto e tigelle (altrimenti note come crescentine) da accompagnare ai formaggi e ai salumi (culatello, coppa, pancetta...), pisarei e fasò, tortelli di erbette, arrosto di coppa o brasato d'asina. E il conto è un comiato amichevole e popolare, quanto l'atmosfera che aleggia tra i tavoli: sui 30 euro, bere a parte. Per trovare posto nel fine settimana, prenotare per tempo. (Valerio M. Visintin)"

 
You are here Ristorante Notizie Il Castelletto Corriere della Sera: Gnocco fritto e atmosfera amichevole

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per maggiori informazioni puoi leggere la nostra Privacy Policy.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.